Circle


 Association for International Cooperation & Development


Circle è un’associazione di volontariato nata a Merano, Alto Adige/Italia. L'associazione si dedica alla realizzazione di progetti di cooperazione allo sviluppo nei paesi del Terzo Mondo.


Circle non perseguita obiettivi politici ne religiosi. Gli obiettivi primari dell’associazione sono volti a migliorare le condizioni dei più deboli e soprattutto delle generazioni più giovani e delle donne, per contribuire alla lotta contro la fame e la povertà, alla dispersione scolastica, al degrado e alla migrazione verso aree urbane, deputate allo sviluppo di devianza, delinquenza e degrado sociale. Circle si impegna inltre per la costruzione di scuole, asili, dormitori e aule, per la realizzazione di pozzi d'acqua, poliambulatori e dispensari clinici, per l’acquisto di materiale didattico e di attrezzature e macchinari, messa a disposizione di mini crediti per popolazioni rurali deboli o in difficoltà.


Nell’agosto del 2013 il consiglio di amministrazione di Circle ha incontrato il giovane missionario Fr. Innocent Wefon del Camerun, attivo a Luanda, Kenya Occidentale. Una regione molto povera con problemi legati all’analfabetismo, alla salute e alla prostituzione. Con Fr. Innocent si è stretta una collaborazione molto efficace che è duranta fino al 2018 e prosegue finora in Kamerun. A Luanda Circle continua ad essere attiva collaborando con un nuovo partner

 

Dalla nascita di Circle nel 2013, moltissimi dei progetti nei settori sopra elencati sono stati realizzati e/o sono in fase di realizzazione. Oggi. Circle è attiva in molti paesi, oltre al Kenya, ovvero in Tanzania, in Uganda, nel Sudan, in Ecuador, in Brasile e in India. Ne seguiranno altri.


Nella sua attività, Circle viene attivamente supportata dall’Ufficio Affari di Gabinetto della Provincia Autonoma di Bolzano, dalla Diocesi di Bolzano e Bressanone, dalla Regione Trentino Alto Adige e dal Comune di Merano. Inoltre, grazie ai numerosi sostenitori privati, a amici e aziende come la Rothoblaas di Cortaccia e la Energytech di Bolzano, l’associazione gode di ulteriori importanti finanziamenti.


Tutte le donazioni raccolte dall'associazione  vengono trasferite su conti bancari sicuri ai quali hanno accesso solo gli interlocutori di Circle in loco. Ciò garantisce che i fondi raccolti vengano destinati in modo diretto e senza deviazioni burocratiche ai progetti di cooperazione nei vari paesi d’intervento.


Dalla sua costituzione nell’aprile 2013 Circle si impegna con dedizione  alla realizzazione di tutti i suoi progetti e crede nel miglioramento delle condizioni di vita dei più deboli.


Le attività dei soci di Circle sono volontarie.